I Tigers crescono e fermano Recanati


Continua il percorso di avvicinamento al campionato di serie D per Villanova Basket Tigers. I biancoverdi effettuano un buon scrimmage contro Pallacanestro Recanati, squadra di CSilver inserita nel girone dell’Ap Titano e allenata da una “vecchia” conoscenza della pallacanestro riminese: Massimo Padovano, vincitore di campionati in serie con gli Angels Santarcangelo, poi coach dell’Ap Titano e della Nazionale di San Marino.

La squadra di coach Evangelisti parte subito forte: il play Frigoli prende in mano il gioco, Zannoni colpisce a ripetizione, i lunghi Tomasi e Bollini si fanno sentire, l’attacco è fluido, Mussoni è frizzante, primo quarto 15-8.
Entrambi gli allenatori pescano volentieri dalla panchina (complice anche un piccolo infortunio occorso a Russu in casa Tigers, mentre A. Buo – stiramento – non è stato proprio convocato), ma il canovaccio non cambia di molto nemmeno nel secondo tempino, con i Tigers che trovano molti tiri liberi, la mira non è felice, ma riescono comunque a imporsi 13-11.
Al ritorno dagli spogliatoi, il timoniere di P. Recanati stringe qualche bullone in difesa, i padroni di casa sbagliano alcuni contropiede di troppo e Zannoni una schiacciata, e i marchigiani confezionano un giusto 10-19.
D. Buo e F. Guiducci mettono qualche punto in più nell’ultimo periodo, la difesa torna aggressiva e i Tigers vincono 21-13.
Si gioca anche il quinto periodo, con tanti giovani in campo da entrambe la parti, Villanova ha quasi una U19 con il solo senior T. Guiducci in campo, si gioca alla pari, con azioni anche divertenti fino al 10-14 finale.

Villanova Basket Tigers – Pallacanestro Recanati 69-65 (15-8; 13-11, 10-19; 21-13; 10-14)
Tigers: Frigoli 4, Tomasi 5, M. Mussoni 4, Zannoni 27, Bollini 8, Russu 4, D. Buo 4, F. Guiducci, 4 L. Bartolucci 3, T. Guiducci 6, S. Giacobbi, Parri, Antolini, R. Fabbri. All. C. Evangelisti
Porto Recanati: Bartolucci play 4, Raponi guardia 12, Peric ala 10, Palmieri ala forte 8, Sabbatini centro 4, Principi pivot 5, Palmieri Leonardo play 8, Ottaviani 6, Gelsomini 2, Gabrielloni 2, Mengarelli 2, Accattoli 2 All. M. Padovano

“Test molto positivo, rispetto alla prima uscita con gli Angels è migliorata la continuità sia in attacco sia in difesa. – è il commento del coach Tigers, Cristian Evangelisti – Buona l’intensità, tranne il terzo quarto nel quale ci seduti seduti: occorre lavorare per aumentare la concentrazione e migliorare mentalità”. Andando più nello specifico, il timoniere biancoverde fa notare “i tre buoni periodi in attacco dove sono stati trovati giusti spazi, sulle spaziature e buone soluzioni a giochi rotti”, mentre “nel primo quarto i ragazzi han costruiti tanti buoni tiri, anche da fuori: peccato la mira spuntata ma costruire è già positivo”. Evangelisti guarda al futuro: “Torniamo in palestra con qualche giocatore da recuperare per lavorare e migliorare tanto, specie in difesa, e progredire in attacco con nuove soluzioni, per farci trovare pronti all’avvio del campionato, in un girone – il C – che tutti gli addetti ai lavori indicano come il più competitivo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *